Profilo

Pubblicazioni

Con te ho chiuso!


Quali sono i primi segnali di tempesta? Potevo evitarla, e come? Possiamo ancora fare qualcosa per salvare il nostro matrimonio? E se invece la crisi è insanabile, quale strada legale è meglio intraprendere? E poi, quale avvocato è più adatto alla nostra separazione? Come tutelare i figli, la loro serenità? O allontanarsi da un partner che non accetta la fine dell’unione? E, ancora, come affrontare il dolore, la frustrazione, il senso di fallimento e di solitudine? Quali errori evitare per non ripiombare in un’esperienza analoga? Un manuale di sopravvivenza per chi si trova a fronteggiare un rapporto in crisi che sta per sfociare o è già sfociato in una separazione o un divorzio, nei suoi risvolti sia legali sia psicologici.

il libro

“A ben pensarci, c’è qualcosa di mistico, di spirituale, nella fine di un matrimonio: nessuno sa cosa accadrà dopo. Con una sola eccezione: gli avvocati e gli psicologi. Ed è per questo che un libro così potevano scriverlo solo loro.” - dalla Prefazione di Selvaggia Lucarelli



Prima l’apparente quiete che fa da preludio alla crisi e poi, a volte inesorabile, la separazione, con le mille domande che porta con sé. L’avvocato Lorenzo Puglisi e la psicologa Elena Giulia Montorsi danno risposta agli innumerevoli problemi che la rottura di un legame implica offrendo una guida completa per gestire al meglio possibile gli aspetti legali e le implicazioni psicologiche della fine di un matrimonio.



Quali sono i primi segnali di tempesta? Potevo evitarla, e come? Possiamo ancora fare qualcosa per salvare il nostro matrimonio? E se invece la crisi è insanabile, quale strada legale è meglio intraprendere? E poi, quale avvocato è più adatto alla nostra separazione? Come tutelare i figli, la loro serenità? O allontanarsi da un partner che non accetta la fine dell’unione? E, ancora, come affrontare il dolore, la frustrazione, il senso di fallimento e di solitudine? Quali errori evitare per non ripiombare in un’esperienza analoga?



Vi è chi si sposa credendo fermamente nella propria unione, chi per compiacere i genitori o ancora chi per l’insicurezza di affrontare la vita da solo: i numeri, però, parlano chiaro, in un caso o nell’altro quasi la metà dei matrimoni si rompe. Taluni, consapevoli della fine del rapporto, riescono ad affrontare l’allontanamento in modo cinico e distaccato, nascondendo magari qualche ipocrisia mal sopita; molti altri invece si fanno prendere dal panico, dalla depressione, dalla rabbia o dall’ansia di ricominciare. Tuttavia, quasi nessuno è realmente al corrente di ciò che li attende. Con te ho chiuso! è un manuale di sopravvivenza per chi si trova a fronteggiare un rapporto in crisi che sta per sfociare o è già sfociato in una separazione o un divorzio, nei suoi risvolti sia legali sia psicologici. Gli autori, lui avvocato, lei psicologa, cercano con semplicità di suggerire percorsi, di illustrare ciò che ci aspetta, di fare luce sui dubbi che colgono i più quando la via della separazione, fino a quel momento inesplorata, si apre con il suo carico di insicurezze e preoccupazioni.



Mentalità vincente.

Un approccio innovativo alla prestazione ottimale negli sport equestri


Un atleta può definirsi "completo" solo se è in grado di conciliare gli aspetti tecnico-sportivi con quelli che riguardano il proprio stato d'animo. In tutti gli sport riuscire a gestire l'emotività può rappresentare la marcia in più che consente, per esempio, di metter al collo una medaglia... di salire su un podio. Negli sport equestri, specialità che si pratica attraverso la "fusione" tra due esseri viventi - dei quali uno, il cavallo, percepisce certamente con grande intensità il nostro stato d'animo - questo aspetto sia ancora più importante e assolutamente da non sottovalutare. Sono sempre di più, infatti, gli atleti di punta seguiti settimanalmente dagli Psicologi dello Sport, figure ormai imprescindibili per l'ottima preparazione dell'uomo/donna-atleta. La lettura di questo libro è consigliata a chiunque decida di intraprendere la strada agonistica. Allo stesso modo questo volume è consigliato anche a chi lo sport equestre lo pratica ormai da tanti anni e anche ad altissimi livelli.



Psicologia e pedagogia per gli sport equestri.

Manuale teorico pratico per istruttori e tecnici di equitazione


La figura dell'istruttore di equitazione ha assunto con il passare degli anni una importanza sempre più grande, in particolare perché, al pari di un maestro, è da considerare un vero e proprio educatore. È' naturale dunque che chi decide di intraprendere questa affascinante professione debba saper impartire, sì, le nozioni tecniche specifiche, ma debba conoscere anche i fondamenti di psicologia e pedagogia. L' attuale Dirigenza della Federazione Italiana Sport Equestri ha voluto dare molta importanza a questi argomenti, ritenendole fondamentali, da un punto di vista didattico per chi poi dovrà insegnare, ma anche da un punto di vista prettamente sportivo, anche per gli atleti di alto livello. Un vero campione è tale se oltre alle doti fisiche e tecniche riesce vedere lo sport e la possibilità di raggiungere il risultato anche da quest'altro punto di vista.